Corso di Laurea Magistrale in Scienze infermieristiche e ostetriche 

Approfondimento delle competenze

Claudiana in convenzione con l’Università degli Studi di Verona ha attivato il Corso di Laurea Magistrale in Scienze infermieristiche e ostetriche. Il corso della durata di due anni (120 CFU) è rivolto a infermieri/e, infermieri/e pediatrici/che ostetrici/che, in possesso della laurea o diploma universitario abilitante alla professione o di altro titolo equipollente, che desiderino ampliare le proprie conoscenze nei singoli ambiti disciplinari e approfondire le competenze cliniche a partire dai fondamenti scientifici acquisiti. Il corso offre inoltre la possibilità dell'iscrizione a tempo parziale (part- time). 

2. Tirocini

Come si svolgono i tirocini? 

Durante i due anni di corso gli studenti e le studentesse sono tenuti a sperimentare l’applicazione delle metodologie manageriali, professionali, formative e di ricerca nel proprio campo specifico attraverso esperienze di stage, tirocini e progetti. I tirocini si propongono di fornire agli studenti e alle studentesse opportunità per sviluppare le competenze previste dal profilo del laureato magistrale. 

Le attività dei tirocini si svolgono presso strutture esterne (direzioni Infermieristiche e Ostetriche, servizi Formazione, centri di ricerca, uffici Qualità, Società di Consulenza Organizzativa in Sanità) convenzionate con l’Università di Verona ai sensi delle vigenti disposizioni di legge.

3. Obiettivi formativi

I laureati e le laureate magistrali, al termine del percorso biennale, devono essere in grado di: 

  • rilevare e valutare criticamente l’evoluzione dei bisogni dell’assistenza pertinenti alla specifica figura professionale, anche nelle connotazioni legate al genere, ove richiesto; 

  • promuovere processi decisionali centrati sull’utente e sulla famiglia; 

  • progettare e intervenire operativamente in ordine a problemi assistenziali e organizzativi complessi; 

  • costruire, sulla base dell’analisi dei problemi di salute e dell’offerta dei servizi, modelli assistenziali e ostetrici innovativi e un sistema di standard assistenziali e di competenza professionale; 

  • programmare, gestire e valutare i servizi assistenziali nell’ottica del miglioramento della qualità; 

  • collaborare alla pianificazione e gestione dei costi e del budget in relazione agli obiettivi e alle politiche assistenziali/sanitarie; 

  • partecipare alla pianificazione del fabbisogno personale di assistenza e attribuirlo alle unità operative sulla base della valutazione della complessità e necessità dei pazienti; 

  • pianificare e coordinare il reclutamento, l’assunzione, l’orientamento, il coaching e la valutazione delle performance del personale sanitario che afferisce al servizio; 

  • identificare future abilità/competenze necessarie per garantire l’eccellenza, nuove riorganizzazioni o nuovi servizi; 

  • valutare la soddisfazione lavorativa e la qualità del lavoro, sviluppare strategie per motivare e trattenere i professionisti; 

  • valutare le competenze del personale per accrescerne le potenzialità professionali; 

  • assicurare che gli operatori e le operatrici dell’assistenza e i loro coordinatori e coordinatrici siano coinvolti nei processi decisionali che influenzano la loro pratica; 

  • contribuire alla definizione di un piano sistematico di miglioramento continuo della qualità e definire standard e indicatori condivisi per la valutazione dell’assistenza pertinente; 

  • supervisionare l’assistenza pertinente alla specifica figura professionale e svolgere azioni di consulenza professionale; 

  • applicare e valutare l’impatto di differenti modelli teorici nell’operatività dell’assistenza; 

  • analizzare criticamente gli aspetti etici correlati all’assistenza e a problemi multiprofessionali e multiculturali; 

  • sviluppare l’analisi storico filosofica del pensiero assistenziale infermieristico e ostetrico; 

  • progettare, realizzare e valutare gli esiti di interventi formativi; 

  • progettare percorsi formativi di base, specializzanti e di formazione continua pertinenti ai bisogni dei destinatari e correlati ai problemi di salute e dei servizi; 

  • sviluppare l’insegnamento disciplinare infermieristico o infermieristico pediatrico-ostetrico; 

  • gestire processi tutoriali per facilitare l’apprendimento sul campo e per garantire tirocini di qualità per gli studenti e le studentesse impegnati nei diversi livelli formativi di base, avanzata e permanente; 

  • progettare e realizzare, in collaborazione con altri professionisti, interventi educativi e di sostegno del singolo e della comunità per l’autogestione e il controllo dei fattori di rischio e dei problemi di salute; 

  • utilizzare metodi e strumenti della ricerca, pertinenti alla figura professionale, nelle aree clinico-assistenziali, nell’organizzazione e nella formazione; 

  • identificare specifici problemi e aree di ricerca in ambito clinico, organizzativo e formativo; 

  • applicare i risultati della ricerca adattandola ai contesti specifici per un continuo miglioramento della qualità dell’assistenza; 

  • sviluppare la ricerca e l’insegnamento riguardo a specifici ambiti della disciplina pertinente alla specifica figura professionale e dell’assistenza; 

  • utilizzare la tecnologia informatica per documentare e monitorare le competenze cliniche e le performance del personale, per definire carichi di lavoro delle unità operative/dipartimenti e gli standard assistenziali erogati. 

Leggi di più Leggi di meno

4. Sbocchi professionali

Quali sono gli sbocchi professionali?

Il corso di laurea mira a preparare professionisti/e di Infermieristica e ostetricia che possono essere inseriti in diverse tipologie di organizzazioni sanitarie, nonché in studi privati e associati. Possono assumere ruoli di leadership professionale e di consulenza, dove sono richieste competenze di innovazione e riprogettazione di processi assistenziali e preventivi, sviluppo di progetti di ricerca, integrazione interprofessionale. Possono inoltre ricoprire ruoli e funzioni di docenza, tutorato, progettazione formativa, coordinamento e direzione organizzativa nei contesti dove operano le professioni sanitarie. 

5. Criteri di ammissione

Quali sono i criteri di ammissione? 

Per accedere al corso di laurea è richiesto il possesso di un diploma di laurea triennale in Infermieristica, Infermieristica pediatrica, Ostetricia o di un titolo di studi equipollente. 

Un decreto MIUR definisce annualmente sia la data dell’esame di ammissione, che consiste in ottanta domande con risposta a scelta multipla, sia le aree tematiche su cui verterà la prova. 

6. Contatti

Ci sono domande in sospeso? 

Per eventuali altri interrogativi o dubbi i nostri referenti sono a disposizione telefonicamente o tramite e-mail.

Dott. Mag. Loredana Filosi

Coordinatore delle attività professionalizzanti

Laurea Magistrale in Scienze infermieristiche e ostetriche 

E-Mail: loredana.filosi@claudiana.bz.it

Telefono +39 0471 067353

7. Download

Moduli, opuscoli e bandi di gara: tutti i documenti utili per il Corso di Laurea Magistrale in Scienze infermieristiche e ostetriche sono disponibili qui per essere scaricati.

Sei interessato al nostro corso di laurea in Corso di Laurea Magistrale in Scienze infermieristiche e ostetriche?

Per ricevere maggiori informazioni su questo Corso di Laurea, inserisci i tuoi dati e inviaci la richiesta.

Nome

Campo obbligatorio – sei pregato di compilarlo

Cognome

Campo obbligatorio – sei pregato di compilarlo

Indirizzo e-mail

Campo obbligatorio – sei pregato di compilarlo

Questo indirizzo e-mail non risulta valido.

Letta l’informativa relativa al trattamento dei dati personali ai sensi dell’articolo 13 del Regolamento (UE) 679/2016, acconsento al trattamento dei miei dati personali.

(Maggiori informazioni)

Sei pregato di accettare le condizioni sulla privacy!

Come scegliere il Corso di Laurea?

Studiare presso il Polo Universitario Claudiana offre numerosi vantaggi:
 
- percorsi professionalizzanti nei contesti reali in Italia e all’ estero
- opportunità di accedere al Claudiana Simulation Center e ai laboratori HI-Tech
- frequenza a percorsi personalizzati e sostenuti da tutor dedicati
- Insegnamento bilingue
- Diploma di Laurea riconosciuto a livello internazionale

Dove, come, cosa? Il nostro Servizio Orientamento

Indirizzo di posta elettronica

orientation.service@claudiana.bz.it

Sportello telefonico
Telefono: +39 0471 067363

Telefono: +39 0471 067368

Cell: +39 338 573 2240

Servizio Orientamento online

Richiedi appuntamento

Servizio Orientamento
Tutte le informazioni