Specializzazione in Medicina Generale

Approfondimento di sapere e competenze

La Medicina Generale è la branca della medicina incentrata sulle cure primarie, in quanto tale, riveste un ruolo cardine all’interno del sistema sanitario. I Medici di Medicina Generale sono chiamati ad affrontare un ampio spettro di problemi di salute che richiedono conoscenze, ma anche attitudini e abilità specifiche. In tale contesto, la formazione triennale e bilingue dell’Istituto di Medicina Generale e Public Health della Claudiana offre un’eccellente preparazione ai futuri professionisti. Il corso di Formazione Specifica in Medicina Generale, organizzato a cadenza annuale, presenta un’impostazione interdisciplinare e prevede il contatto regolare con i/le pazienti nonché tirocini presso Medici di Medicina Generale e in diversi reparti ospedalieri.

1. Piano di formazione

Il nucleo della formazione è rappresentato dall’insegnamento del metodo specifico della Medicina Generale. La specializzazione si svolge nell’arco di tre anni (cinque anni in caso di frequenza a tempo parziale).

Il percorso formativo si articola in una parte pratica (144 settimane più 12 settimane di assenze giustificate) e una parte teorica (circa 120 seminari della durata di 3-4 ore ciascuno). Per ogni anno di corso è disponibile un numero massimo di trenta posti.

I requisiti per l’accesso al corso sono una laurea in Medicina e Chirurgia, il superamento della prova di ammissione e il superamento dell’esame di accertamento delle competenze linguistiche per le specializzazioni in ambito sanitario.

2. Obiettivi didattici

L’obiettivo della formazione è l’acquisizione delle competenze che consentono ai Medici di Medicina Generale di fornire un’assistenza olistica incentrata sul paziente.

Gli obiettivi comprendono:

  • Capacità e competenze: acquisizione di capacità immediatamente applicabili a livello pratico.

  • Conoscenze e nozioni di base: insegnamento di contenuti con l’obiettivo di fornire una base per l’approfondimento successivo durante l’esercizio della professione.

  • Insegnamento del metodo specifico della Medicina Generale.

  • Insegnamento disciplinare affidato a medici specialisti con il coinvolgimento di Medici di Medicina Generale per garantire la conformità all’approccio proprio della Medicina Generale.

3. Regolamento

La formazione specifica in Medicina Generale è regolamentata a livello europeo. Nel contesto della formazione specifica in Medicina Generale post lauream introdotta a livello comunitario, il programma di studi nei singoli Stati è pertanto riconosciuto in tutti gli Stati membri dell’Unione Europea. In Italia è in vigore dal 2004 un percorso di formazione specifico della durata di tre anni.

Scarica il regolamento

4. Tesine

Qui è possibile accedere alle tesine conclusive dei nostri specializzandi. I testi non disponibili per il download possono essere richiesti presso la segreteria dell’istituto.

Desidero visionare
Bruno Francesco

Le patologie dermatologiche in Medicina Generale: epidemiologia, tipologia e gestione

Piras Valentina

Attitudine dei medici di medicina generale Altoatesini nei confronti della prevenzione del fenomeno suicidario

Puleo Rossella

Il ruolo del MMG nella modifica dello stile di vita in pazienti affetti da sindrome metabolica

Bregolin Tanja

Beweggründe für das Aufsuchen des Hausarztes

Costabiei Roman

Wie sind die Patienten in einer allgemeinmedizinischen Praxis in einer ländlichen Gemeinde in der Provinz Bozen gegenüber Glucokorticoiden eingestellt?

Eine Querschnittsstudie

Cuberli Guido

Individuazione dei soggetti affetti da OSAS nello studio del medico MMG attraverso l’utilizzo di test validati

Di Lullo Francesca

Il paziente con vertigini nell'ambulatorio del MMG

Egger Sybille

Rückenschmerzen: eine Vergleichsstudie Stadt versus Landpraxis

Givanni Elena

Analisi della prescrizione dei farmaci inibitori di pompa protonica nello studio del medico di Medicina Generale

Ferrandi Elisa

Appropriatezza prescrittiva di benzodiatepine e Z-Drugs in MG

Murariu Ioana Adina

Le infezioni non complicate delle vie urinarie: mamagement presso l'ambulatorio del MMG

Bova Beatrice

L'orticaria nell'ambulatorio di Medicina Generale in Alto Adige

Braglia Giovanni

Direttive anticipate di trattamento (DAT): ma c'è davvero tutto questo interesse?

Remelli Patrick

Direttive anticipate di trattamento (DAT): ma c'è davvero tutto questo interesse?

Brunelleschi Sara

MMG e vaccinazioni in studio: quanto ne sappiamo?

Di Lecce Irene

Iperuricemia asintomatica - analisi del patientmanagement in un campione di medici di medicina generale altoatesini

Buzzanca Giuseppe

L’intelligenza Artificiale per la diagnosi delle patologie cardiovascolari nel Setting della Medicina Generale

Fiung Raffaela

Management und Therapie der Arteriellen Hypertonie in der Allgemeinmedizin

Maglia Elia

“Dottore non sento più!": sensibilità e specificità dei test al Diapason ambulatoriali per ipoacusia

Messina Olga

MMG in Alto Adige e Nota AIFA 97: Quali risultati dopo un anno?

Morano Massimiliano

MMG in Alto Adige e Nota AIFA 97: Quali risultati dopo un anno?

Sabbah Nicola

Depressione in Medicina Generale

Ambrogio Corrada

DEMENZA E DEPRESSIONE: LA SINTOMATOLOGIA PSICHICA E COMPORTAMENTALE NEL PAZIENTE ANZIANO

Donnici Patrizia

LA GESTIONE DELLA CERVICALGIA NEL SETTING DELLA MEDICINA GENERALE ALTOATESINA

Giulia Comuzzo

NOTA AIFA 96 E MEDICINA GENERALE: UN BILANCIO DEI PRIMI MESI IN ALTO ADIGE

Veronica Guerrato, Martina Doliana

APPROPRIATEZZA PRESCRITTIVA DELLE STATINE NELLA MEDICINA GENERALE STRATIFICATA PER ETA’ E SESSO

Tommaso Gavioli

QUANDO IL MEDICO DI MEDICINA GENERALE PENSA DI NON SAPERE ABBASTANZA

Gottardi Matteo

LA GESTIONE DELLA LOMBALGIA ACUTA ASPECIFICA

Veronica Guerrato, Martina Doliana - 1

APPROPRIATEZZA PRESCRITTIVA DELLE STATINE NELLA MEDICINA GENERALE STRATIFICATA PER ETA’ E SESSO

Irina Vitez

La prevenzione del carcinoma della mammella e il ruolo del medico di medicina generale

Paul Voegele

Medizintechnik in Südtirols Hausarztpraxen

Policastro Pablo

"Dottore non ho chiuso occhio …": Disturbi del sonno presso il MMG in Provincia di Bolzano

Battisti Matscher Margit

Der Dyspeptische Patient in der Allgemeinmedizin: eine epidemiologische Studie

Merlo Lucia

Il Prurito Cronico nella Medicina Generale

Seeber Birgit

Epidemiologie der der Beurteilung und Dokumentation von Naevuszellnaevi im allgemein-medizinischen Setting: eine Querschnittsbefragung von Südtiroler Hausarztpraxen

Oberheinricher Stefan

Vitamin K-Antagonisten vs. Doak - Die Qualität der oralen Antikoagulationstherapie in der Praxis für Allgemeinmedizin und neue Therapiestrategien

Morbini Martino, Raimondo Federica A.

La medicina generale e il paziente HIV+: un questionario rivolto ai medici dell'Alto Adige

Cantagallo Marilena

Il ruolo del Medico di Medicina Generale nella diagnosi precoce della broncopneumopatia cronica ostruttiva

Gardini Marco, Tavernini Alexander

Organizzazione del lavoro del Medico di Medicina Generale: analisi comparativa tra Austria, Germania, Italia e Regno Unito

Libardi Sabina

La malattia renale cronica nell'ambito della Medicina Generale

Lobis Laurin Julian

Gründe für Hausarztvisiten – mit welchen Erkrankungen kommen Patienten zum Hausarzt?

Lochmann Magdalena

Werden Übergewicht und Adipositas in der allgemeinmedizinischen Praxis richtig erkannt?

Langella Michele, Zazzetta Emanuela

Studio osservazionale descrittivo della prassi di gestione delle infezioni delle vie urinarie non complicate nella pratica assistenziale della Medicina Generale.

Barberi Anna

POLIFARMACOTERAPIA: riduzione di terapie non appropriate ed effetti avversi nel paziente anziano in Alto Adige

Rona Alessandra

PROGETTO PER MIGLIORARE L’AUTOGESTIONE DELLA LOMBALGIA SUB-ACUTA NEL CONTESTO DELLA MEDICINA GENERALE

De Salvador Giulia

Il servizio di continuità assistenziale di Bolzano: un delicato ruolo tra medicina di base e accesso ospedaliero. Analisi statistica di un mese di attività

Puka Orion

MEDICINA GENERALE: VOCAZIONE OPPURE “RIPIEGO”

Messner Tamara

Werden Übergewicht und Adipositas in der allgemeinmedizinischen Praxis richtig erkannt?

Marchi Enrico

Prevalenza della positività al test MDQ nei pazienti con depressione nella Medicina Generale

Marcher Berta

Welche Meinung haben die Südtiroler Hausärzte und Innen über die Komplementärmedizin?

Lochmann Martin

Die motivierende Gesprächsführung in der Allgemeinmedizin

Gialluisi Oriana

I MUS IN MEDICINA GENERALE: EPIDEMIOLOGIA E TRATTAMENTO IN ALTO ADIGE

Marino Pasqualina

Il dolore in Medicina Generale

Stagni Angela, Pnini Shira

I Medici di Medicina Generale come protagonisti nella promozione delle coperture vaccinali

Cicala Maria Verena

Effetti a lungo termine in pazienti in carcinoma mammario in terapia ormonale adiuventa. Ruolo del Medico di Medicina Generale nel follow-up die lungo-sopravviventi

Pecoraro Barbara

L'utilizzo degli inibitori di pompa protonica nella popolazione anziana nella realtà della Medicina Generale Altoatesina

Mazzi Chiara Elisa, Salvaggio Christina

Le disposizioni anticipate di trattamento (D.A.T.) - Dalla legge n. 219/2017 all'applicazione pratica nel quotidiano di Medici di Medicina Generale e Pazienti

Fambri Michele

Studio retrospettivo sulla certificazione sportiva non agonistica negli studi di medicina generale

Busato Manuela

La sicurezza sul posto di lavoro: il paziente aggressivo in ambulatorio di Medicina Generale

Albergucci Laura

La domanda di salute nel paziente straniero: profili sanitari e aspetti relazionali nella Provincia Autonoma di Bolzano

D'Antonio Valeria Hildegard

Studio retrospettivo sulla certificazione sportiva non agonistica negli studi di medicina generale

Murrali Pietro, Ravelli Maddalena

L’appropriatezza prescrittiva: inibitori di pompa protonica (PPI) e psicofarmaci ipnotici nel paziente anziano in casa di riposo

Pergher Silvia, Pesavento Benedetta

Incidenza di eventi avversi trompoembolici ed emorragici nei pazienti affetti da fibrillazione atriale non valvolare in terapia con Warfarin. Uno studio retrospettivo condotto presso sette medici di Medicina Generale nel comprensorio sanitario di Bolzano nel periodo 2014-2016

Salvio Fabio

Lo screening della depressione in Medicina Generale: capacità diagnostica del medico di famiglia, i "frequent attenders" ed il rapporto con la psicosomatica

Trompedeller Judith

Gynäkologie und Geburtshilfe in der Praxis für Allgemeinmedizin

Gallini Karin

ASPIRINA A BASSE DOSI IN PREVENZIONE CARDIOVASCOLARE PRIMARIA. STUDIO OSSERVAZIONALE SULL’ UTILIZZO DAI MMG DI BOLZANO

Celia Giovanna Maria

Il futuro della Medicina Generale in Alto Adige - chi sono i nuovi colleghi

Caretta Alberto

La visita domiciliare in Alto Adige: considerazioni epidemiologiche e professionali.

Doglio Danilo

Cadute accidentali in anziani ospiti di case di riposo

Heinisch Alexandra, Hofmann Kerstin

Adhärenz bei der Einnahme von Medikamenten bei Patienten mit Dauermedikation - Gründe und Möglichkeiten zur Verbesserung

Rainer Sonja

Osteoporose - Wie wird screening in der Hausarztpraxis gehandhabt

Bettini Giuliana

Il rischio cardiovascolare e i MMG

Boscarol Eleonora

Profilo dei frequent attenders nella Medicina Generale: aspetti socio-demografici e
patologie croniche associate

Crivaro Floriana

Die ideale Dauer einer hausärztlichen Behandlung akuter osteoartikulärer sowie auch
muskuloskelettaler Schmerzen mit verschiedenen NSAR

Gamper Hannes

Welcher Patient umgeht den ärztlichen Bereitschaftsdienst der Primärversorgung
und wendet sich ungerechtfertigt direkt an die Notfallaufnahme des Krankenhauses,
und warum? Thesen aus einer Kohortenstudie

Gögele Christoph

Beobachtungsstudie über die Prävalenz der Chronischen Niereninsuffizienz in der hausärztlichen Praxis

Griessmair Elisabeth, Gruber Deborah

Wie häufig gibt es für einen HA das Problem, dass er denkt: "Hier weiss ich nicht gut Bescheid, müsste mal nachlesen" - und welche Probleme sind dies?
(pro Praxis und Woche: 3 bis5x = 12 Wo = 50x)

Jesacher Michaela

Qualitätsmerkmale des Hausarztes

Kröll Marion, Unterpertinger Simone

Compliance bei Med. Einnahme: Untersuchung bei 100 Pat bei 2 Ärzten. Fragebogenstudie bei Pat. und den Ärzten zu den Pat)

Lang Monika

Osteoporose - Wie wird das Screening in der HA Praxis gehandhabt

Lunger Birgit, Großrubatscher Florian

Epidemiologie der Depressionen und generalisierten Angsterkrankungen recherchiert beim Hausarzt - Bewertung der Compliance bzgl. der pharmakologischen Therapie

Pfeifer Sigrid

Polypharmazie in einem Altersheim

Sulzer Nadine, Manzini Ester

Diabetes mellitus Typ 2: Untersuchung über den Wissensstand der Patienten, den Umgang mit der Krankheit im Alltag und die Möglichkeiten der Betreuung in der Hausarztpraxis (2 Ärzte)

Willeboer Johanna

La terapia farmacologica negli anziani ospiti in una casa di riposo. Problemi e possibili interazioni

Rechenmacher Paul

Die Gründe, beim banalen grippalen Infekt den Hausarzt aufzusuchen.

Giulia Danti

Uso degli inibitori di pompa protonica in medicina generale: appropriatezza prescrittiva secondo le note AIFA 1 e 48

Emanuele Dussin

CONOSCENZA, PERCEZIONE DI UTILITÀ ED EFFICACIA DELLA LIMITAZIONE PRESCRITTIVA Setting: medici di medicina generale in Alto Adige

Barbara Locher

LDL-CHOLESTERIN - VORSORGE IN DER ALLGEMEINMEDIZIN MIT HAUPTAUGENMERK LIPIDSTATUS

Simon Seehauser

Die Rolle des Arztes für Allgemeinmedizin in der Lebensstilintervention bei Patienten mit metabolischem Syndrom

Alberto Tomelleri

LE CEFALEE NELLO STUDIO DEL MEDICO DI MEDICINA GENERALE: CARATTERISTICHE DEI PAZIENTI E GESTIONE DEI CASI IN UNO STUDIO OSSERVAZIONALE PROSPETTICO DELLA DURATA DI 5 MESI.

Stephan Wolf

Der Patient mit Schulterschmerzen in der Hausarztpraxis: Epidemiologie, Diagnostik und Behandlung

Doris Marinovic

LE DISCIPLINE NON CONVENZIONALI IN FUNZIONE DELLA MEDICINA GENERALE UN’INDAGINE ESPLORATIVA SUL CAMPO IN UN CAMPIONE DELLA POPOLAZIONE NELLA PROVINCIA DI BOLZANO

5. Il team dell’Istituto

L’Istituto di Medicina Generale e Public Health è gestito da un team competente e affiatato, impegnato a creare le condizioni ideali per lo svolgimento del percorso di studi.

Adolf Engl
Presidente dell’Istituto di Medicina Generale e Public Health
Giuliano Piccoliori
Responsabile scientifico dell’Istituto di Medicina Generale e Public Health
Marialuise Obexer
Referente per l’organizzazione della formazione
Klaus Eisendle
Christina Pizzini
Referente per la formazione pratica all’Istituto
Dietmar Ausserhofer
Specialista in Scienze infermieristiche
Verena Barbieri
Ricercatrice di Biostatistica
Angelika Mahlknecht
Medico di Medicina Generale
Pasqualina Marino
Medico di Medicina Generale
Barbara Plagg
Ricercatrice di Biologia umana
Patrick Rina
Giornalista e responsabile della Comunicazione
Christian Wiedermann
Medico internista e coordinatore dei progetti di ricerca

Specializzazione in Medicina Generale

Approfondimento di sapere e competenze

La Medicina Generale è la branca della medicina incentrata sulle cure primarie, in quanto tale, riveste un ruolo cardine all’interno del sistema sanitario. I Medici di Medicina Generale sono chiamati ad affrontare un ampio spettro di problemi di salute che richiedono conoscenze, ma anche attitudini e abilità specifiche. In tale contesto, la formazione triennale e bilingue dell’Istituto di Medicina Generale e Public Health della Claudiana offre un’eccellente preparazione ai futuri professionisti. Il corso di Formazione Specifica in Medicina Generale, organizzato a cadenza annuale, presenta un’impostazione interdisciplinare e prevede il contatto regolare con i/le pazienti nonché tirocini presso Medici di Medicina Generale e in diversi reparti ospedalieri.

Qui hai la possibilità di visualizzare le date